Contenuto principale

 Dati del Responsabile della protezione dei dati

Denominazione: Mureddu  Mario

nato a Nuoro il 14 novembre 1984

Stato: Italia

residente a Quartu S.Elena

Indirizzo: Piazza IV Novembre n.37

CAP: 09045

Provincia: CA

 

Soggetto individuato quale referente per il titolare/responsabile

Cognome: Mureddu 

Nome:       Mario

C.F. : MRDMRA84S14F979F

cell: 03791190923

PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

In allegato l'orario delle lezioni dal 20 al 25 Settembre 2021.

Aggiornato al 18/09/2021

Si comunica che lunedì 20 settembre 2021, alle ore 8,00, aprirà il Convitto Femminile e Maschile.

Vedi circolare allegata.

Il progetto “Espresso alla perfezione” nasce dalla collaborazione tra l’Istituto Don Deodato Meloni e il sig. Antonio Cubadda, esperto e consulente in materia di caffè, e si è posto quale obiettivo principale quello di far conoscere il prodotto agli allievi partendo dalle tecniche di lavorazione fino alle regole del servizio.

Il corso, della durata di sei ore, ha interessato la classe quinta dell’indirizzo Enogastronomia Sala e Vendita ed è stato attivato nel  secondo quadrimestre; il programma, articolato in attività teoriche e pratiche si è svolto nella sede di Nuraxinieddu presso il Bar didattico.

Gli argomenti trattati durante il corso sono stati:

-Storia, usi e tecniche di trasformazione del caffè nel mondo;
-Coltivazione, produzione e commercio del caffè verde;
-Processo produttivo industriale del caffè;

-Caratteristiche dell’espresso;
-Macchina da espresso e macinadosatore: teoria e attività pratica;
-Regole per la preparazione dell’espresso perfetto;
-Manutenzione e set-up della macchina da espresso;
-Dal bar del servizio al bar dell’esperienza;
-Il bar come luogo di interazione: dinamiche di coinvolgimento del cliente;
-Effetti del caffè sulla fisiologia del consumatore;
-Analisi degli aspetti sensoriali e tecniche di degustazione.

Ogni singolo argomento è stato affrontato e approfondito anche in funzione della partecipazione e dell’interesse mostrato dagli alunni. La professionalità, e ancor di più la passione, hanno fatto la differenza per poter conoscere il prodotto, saperlo raccontare e lavorare con attenzione.

                                                                                       FOTOGALLERY

Il progetto del Bar didattico è stato implementato lo scorso anno scolastico nella sede di Nuraxinieddu dell’I.I.S. “Don Deodato Meloni” di Oristano con l’obiettivo principale di accrescere e valorizzare le conoscenze e competenze degli studenti sotto il profilo tecnico/pratico e dotare l’Istituto di un nuovo servizio fruibile da tutto il personale della Scuola.

Il servizio reso nell’anno scolastico 2016/2017 è stato migliorato, oltre che con i prodotti di caffetteria, aumentando l’offerta con spremute, aperitivi e preparazioni dolci e salate grazie alla collaborazione dei ragazzi impegnati nelle attività tecnico/pratiche di cucina.

Fondamentale per la buona riuscita del progetto è il mantenimento del costante supporto fornito fino ad ora dal GdL costituito dai prof. Giovanna Maria Licheri nel ruolo di coordinatrice, Stefano Battolu, Piero Motzo, Gioacchino Allegra, Gavino Sanna, William Dasso, Domenico Langella, Giuseppina Armas e Mario Sechi. Compatibilmente con le attività didattiche, gli alunni della quarta ad indirizzo Sala e Vendita vengono coinvolti nelle attività del Bar didattico a rotazione in gruppi di tre/quattro per volta, nonché quelli frequentanti la seconda presso la sede di Nuraxinieddu; è inoltre previsto il coinvolgimento al progetto degli studenti frequentanti l’ultimo anno dell’indirizzo di Enogastronomia, Sala e Vendita.

Il servizio viene effettuato tutti i giorni della settimana dal lunedì al sabato, in occasione delle assemblee d’Istituto ed in concomitanza ad eventuali e ulteriori iniziative promosse dalla scuola. La vendita dei prodotti avviene tramite buono cartaceo acquistabile presso il collaboratore scolastico addetto allo scopo.

                                                                          
                                                    FOTO GALLERY

                                                                                               24 Brindisi

Bar  Bar

 

 

 

 

                                                                                           Graduatorie   Definitive
graduatoria psicologi   graduatoria pedagogisti tabella attribuzione punteggio candidati

 

 

                                                                                           Graduatoria  Psicologi
graduatoria provvisoria         tabella attribuzione punteggio candidati verbale graduatoria provvisoria 

 

                                                                                           Graduatoria  Pedagogisti
graduatoria provvisoria        tabella attribuzione punteggio candidati verbale graduatoria provvisoria 

 

 

 

 

 

Il modello di sito che vi proponiamo presenta dei moduli nella colonna di destra che possono essere personalizzati per ciascun ordine di scuola.
E' presente un modulo dedicato all'intero collegio, con menu dedicato ai verbali, alle comunicazioni di staff e a modelli e materiali utili a tutti; abbiamo inserito anche gli esempi di moduli dedicati alla scuola primaria e alla scuola secondaria di I grado: è possibile aggiungere i medesimi menù per la scuola dell'infanzia, laddove presente, o per gli istituti superiori, i moduli dedicati alle varie aree disciplinari.
Nel modello di sito, i moduli sono visibili in area pubblica ma grazie alla gestione degli utenti e alla possibilità che offre Joomla! di creare gruppi di utenti, sarà possibile rendere visibile i singoli moduli esclusivamente al gruppo di pertinenza.

Per eventuali info, vi preghiamo di far riferimento al gruppo Facebook:"PASW: Joomla per la scuola e la PA"

Articolo postato da Antonio Todaro

In questo articolo suggeriamo alcune procedure e link utili per migrare i siti web da Joomla! 2.5 a Joomla! 3.x
Il contenuto principale è un contributo di Valerio Sichi riportato sulla pagina Facebook del gruppo "Joomla per la scuola e le PA".

il logo di JoomlaL'aggiornamento di Joomla alla versione 3.x è un'operazione che "...pur essendo semplice in teoria, crea alcuni problemi, specialmente se nella vecchia versione ci sono estensioni, componenti, plugins, moduli di terze parti per le quali non sono ancora disponibili le versioni aggiornate. Più passa il tempo per le migrazioni e maggiore è la possibilità di trovare le estensioni non adeguate alla nuova situazione."
Il consiglio è, senza dubbio, di "disabilitare prima dell'aggiornamento (non disinstallare) nella vecchia versione di joomla tutte le estensioni di terze parti. Poi fare l'aggiornamento a 3.4 e una per volta riabilitarle per verificarne gli effetti ed aggiornare le estensioni con le nuove versioni eventualmente disponibili per la 3.4."
Ciò consente di verificare quali siano le estensioni che potrebbero generare conflitti.
Per l'aggiornamento da Joomla 2.5 a 3.4 consigliamo di aggiornare Joomla 2.5 all'ultima versione disponibile e successivamente effettuare l'aggiornamento a 3.4
Attenzione: è consigliabile effettuare l'aggiornamento tramite FTP, scompattando il pacchetto di aggiornamento alla 3.4 nella cartella tmp e selezionando successivamente la procedura da cartella.

Un ultimo consiglio per chi non avesse la possibiltà di una versione beta online del sito: testate l'aggiornamento in locale e poi trasferite tutto in remoto e, soprattutto, ricordatevi dei backup!

Ulteriori informazioni possono essere tratte dai seguenti link:

Articolo su Joomla.it

Articolo su CorsodiJoomla.it

 

Articolo postato da Antonio Todaro

Questo modello di sito prevede al suo interno il modulo per la gestione dell'albo online sviluppato e messo a disposizione da Valerio Sichi (Vales).
Esso rappresenta un'evoluzione della versione per Joomla 1.5 e consente la migrazione degli archivi.
Nel ringraziare Valerio per il suo prezioso lavoro e per distribuire gratuitamente un'estensione così importante, rinviamo al sito di sviluppo per ulteriori dettagli, informazioni su installazione e funzionamento e per il download del componente.
Vai al sito di Vales

Articolo postato da Antonio Todaro